.
Annunci online

 
lucarossi 
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  fantanessuno
RED tv
luciano consoli
claudio caprara
mario adinolfi
marco de amicis
marco esposito
nessuno tv
paola di fraia
rudi ghedini
  cerca

In onda su RED

www.redtv.it


 

diario | Fotografando |
 
Diario
1visite.

23 ottobre 2008

recession




L'Ibex, l'indice della Borsa di Madrid, fa segnere - 8%, a causa delle decisioni del governo argentino di nazionalizzare i fondi pensione. Buenos Aires, solo ieri, ha perso il 16%, ma sono giorni che l'indice scende vertiginosamente, tanto da far temere un default-bis, simile a quello che nel 2001 mise in ginocchio il paese (e i milioni di risparmiatori che avevano investito in bond argentini). Brutto momento per la Spagna, che è risultata essere uno dei paesi più colpiti dal crack finanziario, proprio in virtù del fatto che il boom economico dell'ulimo decennio si è basato molto sull'edilizia, ed è proprio il settore edile quello implicato maggiormente (nella penisola iberica, al contrario dell'Italia, circa l'80% dei mutui sono a tasso variabile). Zapatero si è beccato un altro duro colpo, con l'esclusione al G20 allargato, la Spagna non rientrerebbe neanche fra i paesi considerti emergenti, ma "e gradito il suo aiuto attraverso l'invio di idee e proposte". E pensare che quest'estate, dopo la vittoria dell'Europeo, la Spagna era lanciatissima verso l'Olimpo delle grandi nazioni...

sfoglia
settembre        novembre