Blog: http://lucarossi.ilcannocchiale.it

clemente



«L'alleanza con il Pdl vale per le europee - conferma Mastella. - Dove si andrà a votare per le amministrative, in Campania, faremo una verifica e visto come mi hanno trattato non credo che ci saranno altre alleanze a sinistra». L'ex Guardasigilli replica seccato a chi insinua che il premier, Silvio Berlusconi, abbia in qualche modo saldato il debito con chi, di fatto, ha provocato la caduta di Prodi: «Chi dice questo è un farabutto». Mastella non intende però rivolgere nessun messaggio politico ai suoi ex partner del centrosinistra: «Non ho nulla da dire, a Veltroni o ad altri. Ringrazio invece il gruppo dirigente del Pdl: potevano avere molti motivi per dire no all'intesa, invece ho riscontrato piena sintonia sia dai livelli nazionali che da quelli locali». (dal Corriere.it)

Ritorna Clemente Mastella e fa esattamente quello che tutti avevano sospettatto ma che lui non ha mai confermato, il "salto della quaglia". Non capisco chi voti uno che nella scorsa legislatura non perdeva un'occasione per criticare il Cavaliere ed ora si presenta come suo alleato alle prossime elezioni europee, ma evidentemente qualcuno c'è...

Pubblicato il 14/2/2009 alle 0.30 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web