Blog: http://lucarossi.ilcannocchiale.it

Miyuki Hatoyama

 

La signora Hatoyama ha, tra tante passioni più o meno originali, anche quella della scrittura. Vari i libri che ha dato alle stampe e tra questi c'è "Very strange things I’ve encountered" ("Ho incontrato cose molto strane"). Il racconto è quello di un'abduction in piena regola, la prima - se non andiamo errati - che coinvolge teste coronate e dintorni."Quando il mio corpo si è addormentato, la mia anima è partita su una navicella triangolare; Venere era un posto molto bello, era tutto molto verde". Ma c’è di più. La Hatoyama, che sposò Yukio in seconde nozze (anomalia in un Paese in cui di solito gli eredi di dinastie importanti come la sua "pescano" le consorti tra le single), in una vita precedente avrebbe conosciuto Tom Cruise, più precisamente nella ex vita giapponese dell’attore hollywoodiano. "Quando ci incontreremo di nuovo, gli dirò semplicemente: ciao, è da tanto che non ci vediamo; e sono certa che capirà"

Sto pensando a quando questa signora incontrerà il nostro Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano e sua moglie Clio.

Pubblicato il 4/9/2009 alle 18.48 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web